Il team Erdis

Personale
Per gestire al meglio le nuove competenze l’ERDIS si è dotato di un nuovo assetto organizzativo con delibera consigliare n. 3 dell’11/01/2018 “Approvazione organizzazione provvisoria ERDIS”.
Come stabilito dal Consiglio di Amministrazione ERDIS, il nuovo assetto organizzativo riveste carattere di provvisorietà, sarà sperimentato durante la fase transitoria, in relazione alla nascita del nuovo ente e terminerà con l’adozione del nuovo assetto definitivo.
Durante la fase transitoria è richiesto a tutti i Dirigenti/Funzionari, ai quali sono assegnate nuove funzioni, la massima collaborazione finalizzata alla gestione dell’ordinaria attività amministrativa e delle funzioni precedentemente attribuite presso gli ERSU, ivi comprese le funzioni di informazione/coordinamento nei confronti dei dipendenti finora preposti all’esercizio di tali precedenti funzioni. La richiesta collaborazione è inoltre finalizzata alla definizione delle nuove procedure necessarie per consentire un graduale passaggio al nuovo ente da parte di tutti i dipendenti che transitano con i nuovi responsabili di funzione.
Nella nuova organizzazione, per quanto possibile, i Dirigenti/Funzionari, dovranno portare a completamento le attività in corso alla data di costituzione di ERDIS e al Direttore Generale è stato dato il compito di dirimere eventuali questioni di attribuzione di competenze nonché gli ulteriori atti conseguenti ai fini della piena funzionalità dell’ente.