Ristorazione

Descrizione

L’ERDIS gestisce direttamente o tramite convenzione il servizio di ristorazione e bar. Il servizio di ristorazione può essere erogato gratuitamente, in conto Borsa di studio, o a pagamento.

Sono attive le seguenti strutture

MENSE UNIVERSITARIE

Ancona
  • Mensa universitaria in Via Petrarca n. 45 – 60128 Ancona
  • Mensa universitaria in Via Tenna n. 26 – 60126 Ancona
  • Mensa universitaria in Via Matteotti n. 96 – 60121 Ancona
Camerino
  • Mensa universitaria in Colle Paradiso n. 1 – Le Mosse – 62032 Camerino
  • Punto ristoro D’Avack in Via Macario Muzio – 62032 Camerino
Fermo
  • Mensa universitaria in Via Strabone 2 – 63900 Fermo
Macerata
  • Mensa universitaria “Accorretti” in Vicolo Accorretti n. 2 – 62100 Macerata
  • Mensa universitaria presso il Polo didattico “Bertelli” in C.da Vallebona – 62100 Macerata
Urbino
  • Mensa universitaria Duca Via Budassi n° 3 – 61029 Urbino
  • Mensa universitaria Tridente Via Giancarlo De Carlo n° 7 – 61029 Urbino
  • Mensa universitaria Campus Via Ca’ le Suore n° 2 – 61029 Urbino

Il servizio di ristorazione viene anche offerto attraverso esercizi commerciali convenzionati il cui elenco è disponibile presso gli sportelli dei presidi territoriali dell’Erdis. L’accesso ai servizi alternativi alle mense universitarie è consentito solo ed esclusivamente agli studenti che frequentano determinati corsi legati a specifici poli di università o di altri istituti universitari.

Chi può chiederlo

Il servizio ristorazione è rivolto a tutti gli studenti italiani e stranieri iscritti per l’anno accademico 2018/2019 presso le seguenti Istituzioni:

  • l’Università Politecnica delle Marche di Ancona, l’Università degli Studi di Urbino, l’Università degli Studi di Camerino, l’Università degli Studi di Macerata.

– ad un corso di laurea, laurea magistrale a ciclo unico, laurea magistrale di cui al Decreto Murst 3/11/1999 n. 509 sostituito dal Decreto Miur n. 270 del 22/10/2004, ai corsi aventi valore legale attivati prima dell’attuazione del decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509, (di seguito indicati come vecchio ordinamento)

– ad un corso di specializzazione

– ad un corso di dottorato di ricerca eventualmente attivato ai sensi del Decreto Legislativo 3/7/1998 n. 210 art. 4.

  • la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Ancona riconosciuta con Decreto Miur 24/9/2003e di Fermo salvo la stipula della convenzione con la Regione Marche.

– ad un corso di laurea

– ad un corso di laurea magistrale

  • l’Accademia di Belle Arti di Urbino, l’Isia di Urbino, l’Accademia di Belle Arti di Macerata, il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, il Conservatorio “G. B. Pergolesi” di Fermo (Istituti di Alta formazione Artistica e Musicale), l’Accademia di design “Poliarte” di Ancona.
  • Ad un corso attivato ai sensi della legge n. 508/99

 

2.2 Possono inoltre accedere alle Mense Universitarie a tariffe differenziate rispetto ai precedenti aventi diritto:

a) soggetti laureati da un periodo massimo di ventiquattro mesi delle Università marchigiane inseriti in progetti di ricerca presso gli Atenei delle Marche o in progetti di inserimento lavorativo.

b) gli studenti e i neolaureati stranieri inseriti in programmi di mobilità internazionale con finalità formativa o lavorativa o in programmi di ricerca che si svolgano nel territorio regionale;

c) i ricercatori provenienti da altre Università o Istituti di ricerca italiani o stranieri, sulla base di accordi e di collaborazioni stipulati con le università e gli enti di ricerca aventi sede nelle Marche;

d) i dottorandi di ricerca, gli assegnisti, i ricercatori, il personale delle università e degli altri enti formativi quali gli Afam, l’Isia e degli enti pubblici aventi sede nel territorio

L’Erdis può estendere l’accesso al servizio di mensa, oltre ai soggetti indicati dal comma 3 dell’art. 4 della L.R. n. 4/2017 e previa stipula di apposite convenzioni, a tariffe che non possono scendere sotto il limite della tariffa minima applicabile per il servizio di ristorazione a tutte le tipologie di studenti universitari ed iscritti agli Istituti Superiori di grado universitario, anche a studenti di altre Università o Istituti superiori di grado universitario, a studenti che frequentano istituti superiori di secondo grado e a dipendenti di Enti pubblici, senza oneri aggiuntivi e non pregiudicando in alcun modo la fruizione del servizio stesso da parte degli aventi diritto.

Contributo richiesto allo studente

Il contributo dello studente per l’accesso al servizio mensa ammonta a 5,50 euro per la consumazione di un pasto completo e a 3,30 euro per il pasto differenziato. Per ulteriori dettagli si rimanda al relativo Bando ed al Regolamento dei Servizi approvati dall’Ente.

Norme di accesso al servizio ristorazione

Per un’informazione  esauriente e completa del beneficio ti invitiamo ad una puntuale lettura delle norma che permettono l’accesso al Servizio di ristorazione. È possibile visualizzare o scaricare il testo delle norme di accesso:

Norme di accesso al servizio ristorazione per l’anno acca­demico 2018/2019 (.pdf)