Accertamenti Borse di Studio

L’Ente per il Diritto allo Studio esercita un accurato controllo sulle dichiarazioni prodotte dallo studente.(Art. 23 del Bando di Concorso). Per quanto riguarda la condizione economica, ai fini dell’accertamento, l’Ente richiede agli altri soggetti pubblici interessati la conferma scritta, di quanto dichiarato dallo studente, con le risultanze dei registri da questi custoditi; verifica i redditi/patrimoni attraverso l’accesso all’Anagrafe Tributaria dell’Agenzia delle Entrate, dell’INPS presenti nelle rispettive banche dati; chiede riscontro ai Comuni di residenza sull’effettiva composizione del nucleo familiare; chiede allo studente ogni altro documento necessario al controllo non ottenibile da altri enti pubblici. .Per la sussistenza del requisito di merito, richiede informazioni alle segreterie competenti delle Istituzioni Universitarie afferenti ai presidi ERDIS. Nell’espletamento di tali controlli l’ERDIS. può richiedere allo studente idonea documentazione atta a dimostrare la completezza e la veridicità dei dati dichiarati, anche al fine della correzione di errori materiali o di modesta entità.